Monday, July 03, 2006

Meme: zucchine






Qualche giorno fa si parlava di zucchine da smaltire e neanche a farlo apposta da lì a due giorni è arrivato in dono un cesto, cavagn in dialetto comasco, pieno di zucchine con il loro fiore attaccato e di insalata romana. Saporita certo, ma anche coriacea per i miei gusti. Da queste materie prime freschissime, il meme, e la voglia di un cibo rassicurante provocata da un umore malinconico è scaturita questa vellutata da mangiare a temperatura ambiente. L'ho gustata in giardino accomodata sulla panchinetta di pietra all'ombra delle grandi piante di alloro.

Vellutata di zucchine con salsa alla tahina e mirtilli

Insalata romana 100g
zucchina una
patata una
cipolla una
brodo vegetale 250g
senape un cucchiaino
tahina un cucchiaino
miele un cucchiaino
succo di limone un cucchiaino
mirtilli secchi a piacere

Fate appassire in una pentola la cipolla tagliata a fettine nel brodo, poi aggiungete la patata a cubetti e lasciatela cuocere. Con il rigalimoni prelevate la buccia della zucchina ottenendo degli spaghettini verdi, tagliate la polpa bianca a dadini e aggiungete anche quella nella pentola. Quando le verdure sono morbide aggiungete l'insalata romana e proseguite la cottura per qualche minuto, poi frullate e lasciate raffreddare la vellutata. A parte mescolate senape, succo di limone, tahina e miele e quando la vellutata è a temperatura ambiente conditela con delle gocce di questa salsina, i mirtilli e gli spaghettini di zucchine. Decorate eventualmente con dei semi di sesamo. Servite.






18 comments:

miss piperita said...

Una ricetta veramente sublime. Fantastica!

mattop said...

Deve essere esplosa una epidemia di voglia di zucchine... ho letto diverse blog-ricette in merito e ne sono stato contagiato! Copierò anche la tua ricetta!
Bravissima come sempre!Ciao

mattop said...
This comment has been removed by a blog administrator.
mattop said...
This comment has been removed by a blog administrator.
Elisa said...

Di recente ho fatto pure io una zuppetta di zucchine, sono davvero rinfrescanti: la zuppa era molto buona, ma sicuramente non cosi' bella.

Ma quei fiorellini azzurri sono per caso fiori di lino?

P.S. mattop, o ti si e` incollato il tasto sx del mouse o la ricetta di kja ti e` piaciuta davvero tanto :)

mattop said...

Elisa: la seconda è quella giusta... ma anche la prima non è sbagliata

Kjaretta said...

Miss Piperita: grazie :-*

mattop: ma in effetti il meme zucchine era stato lanciato sul sito degli scribacchini... Copiala pure visto che non ci sono uova ;-)

Elisa: si, veramente dissetanti, concordo e poi i cibi al cucchiaio io li adoro. Escludo che sia timo; e` un vaso che c'e` in giardino, peccato che la nonna non sia in circolazione, le chiederei di che pianta si tratta.
Un bacio.
Kja.

venere said...

Bbbbella e bbbbona... più che un piatto un tripudio!

Elisa said...

Kja, lino, non timo...il lino ha dei fiori di un bell'azzurro e simili a quelli della foto, ma forse e` solo una pianta per bordature.

Baciotti ;)

Gaia said...

io ho scoperto da poco anche le zucchine in versione cruda, non pensavo potessero piacere e invece tagliate sottili, evitando la parte più interna di prestano bene anche in insalata!

Gaia said...

ah kja...ho guardato i commenti anonimi che mi dicevi sul kisen, ho risposto...magari andranno a vuoto, ma non li avevo proprio letti!

Francesca said...

mi sembrava di averti lasciato un commento a questo post ma non lo trovo.. è la vecchiaia?;)
baci e buona giornata

Kjaretta said...

Venere: grazie, é anche molto fresca!

Elisa: scusa, chissà perché ho scritto timo se pensavo al lino!

Gaia: a me crude piacciono molto, se sono piccole e sode anche la parte bianca non é male, adesso vado a vedere cosa hai risposto all'anonimo di turno :-)

Francesca: cara, mi hai commentato ma in forma privata via mail, non ricordi? :-)

Francesca said...

certo che ricordo;), è solo che avevo pensato di scrivere anche un'ode alle tue zucchine ma lho fatto solo nella mia mente. Vale uguale vero? Baci:)

crì said...

volevo solo dirti che il tuo blog mi piace moltissimo. Ci sono capitata per caso e ora ci torno spesso.
ciao.
crì

Kjaretta said...

Francesca: naturale! "un'ode alle zucchine" e` un'espressione bellissima.

Cri`: benvenuta e grazie! Tra poco sara` pronto l'archivio e potrai dare un'occhiata a tutte le mie ricettine :-)

Morgan said...

Non la vedo così semplice, ma ci proverò..

Morgan

Kjaretta said...

Morgan: ma dai che é facilissima questa ;-)